Una targa scultorea in onore di Don Gaetano Valente Marzulli annuncia un’iniziativa nell’anniversario della scomparsa dello storico terlizzese

E’ ricorso in questi giorni l’anniversario della scomparsa di Don Gaetano Valente (19 gennaio 2013), sacerdote, storico, studioso della storia “maggiore” e delle storie “minori”, come quella di Terlizzi. L’Associazione Festa Maggiore, nata nel 2010 con lo scopo di promuovere la Festa Maggiore e latu sensu, la cultura terlizzese, ha deciso di apporre una targa sul palazzo dove Don Gaetano ha vissuto. A futura memoria. In questa intervista Francesco Marzulli – presidente Associazione “Festa maggiore” – spiega come è nata l’idea di apporre una targa scultorea in ricordo dello storico terlizzese, proprio nell’anniversario della sua scomparsa.

Una targa per Don Gaetano valente: com’è nata quest’idea?
Si tratta di una lastra scultorea dell’artista Lara Cataldi. E’ una delle iniziative che l’Associazione Festa Maggiore porta avanti per la promozione del nostro territorio e delle sue figure più rappresentative: Don Gaetano Valente, di cui ricorre l’anniversario della scomparsa, due anni fa, è stato un uomo eccezionale e grande riferimento – storico, culturale, religioso – per Terlizzi. Riteniamo infatti che la Festa Maggiore vada celebrata tutto l’anno in quanto valore identitario della nostra comunità.

Quando si svolgerà la posa ufficiale?
Sabato 7 febbraio, ore 18.30 nella Pinacoteca Comunale “Michele De Napoli” verrà mostrata la lastra scultorea che sarà successivamente posata sulla facciata del palazzo in cui ha vissuto Don Gaetano.

Come ha accolto il Comune quest’iniziativa?
L’Amministrazione Comunale ha accolto con interesse la nostra proposta e sta valutando se offrire il proprio patrocinio.

Chi è stato Don Gaetano Valente?
E’ stato un grande uomo, un cittadino illustre del nostro paese che ha perseguito una strada dritta, senza deviazioni opportunistiche, un uomo di fede con una spiccata intelligenza, una grande curiosità ed amore per la vita. Ha coltivato al meglio le sue passioni più grandi: fede, cultura, storia.

Cos’è l’Associazione Festa Maggiore?
E’ una bellissima realtà di persone, insolita per il nostro paese. Un gruppo di persone pulite, oneste che, reduci da una esperienza deludente in un passato Comitato Feste Patronali, ha deciso di costituire un’Associazione che si occupi a 360° e per tutto l’anno della nostra Festa Maggiore, per farla diventare di tutti. Il sogno è a diffondere la Festa oltre i confini comunali: farne un volano economico per l’intera comunità, raccogliendone le istanze culturali e religiose in un grande archivio documentale che sia patrimonio dei terlizzesi. Affinché la Storia della nostra Festa possa giungere al meglio alle future generazioni.

Chi è Francesco Marzulli?
Un giovane terlizzese che ha la fiducia e la stima degli associati per rappresentare, in qualità di Presidente, l’Associazione Festa Maggiore Terlizzi. Mi reputo un uomo fortunato perchè appassionato della vita e soddisfatto della mia professione, orgoglioso di andare dritto per la mia strada, senza scorciatoie. Ho sempre visto Terlizzi come un bel punto di partenza e mai come un orizzonte limitato: l’Associazione Festa Maggiore Terlizzi nasce anche da questa premessa.

La prossima iniziativa?
Abbiamo molte idee e molte proposte in corso d’opera: una buona occasione per parlarne in una prossima intervista.

dal portale TERLIZZIVIVA.IT
ringraziamo per il gentile contributo
NICOLÓ MARINO CECI
Sabato 31 Gennaio 2015 ore 17.37

 

 

Condividi l'articolo con i tuoi amici!

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email

Lascia un commento

Dai un'occhiata agli
ultimi articoli

Torna su