16 aprile 2017 ore 14.00 al rintocco delle campane della Concattedrale.

Finalmente l’ora giunge e la chiesa apre le sue porte grondanti di speranze a quanti quasi gareggiano pur di essere tra i primi a volgere il loro sguardo implorante alla Madonna di Sovereto.
Nell’aria, invocazioni, grida di dolore, pianti e lacrime. Suscita ulteriore grande emozione il momento dell’ingresso del pastorello con la pecora a rievocare la storia del ritrovamento della sacra icona bizantina. Dapprima lievi, poi più insistenti, risuonano le note della banda musicale che evocano un emozionante inno mariano.
E’ un tripudio di emozioni tra canti, musiche della banda e applausi. Si snoda, in questa atmosfera quasi surreale, ma palpitante e vivo, l’avvenimento preparatorio al settenario della festa religiosa del 23 aprile.

 

potrebbe interessarti:

Perché il 16 aprile i fedeli fanno a gara a chi arriva prima ai piedi della Vergine?

Sito ufficiale del turismo in Puglia <<viaggiareinpuglia.it>> –16 aprile si mette la Madonna in mezzo alla Chiesa.

Condividi l'articolo con i tuoi amici!

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email

Lascia un commento

Dai un'occhiata agli
ultimi articoli

Torna su